L’Arancio è il Nuovo Oro (quanto ne sai sulle arance?)

Si. L’arancio è il nuovo oro. Lo è sempre stato.
E’ il momento giusto per scoprire il perché. Parlare bene delle arance è facile, del resto. Tutti sanno che fanno bene alla salute e che ci aiutano a combattere l’influenza. I più informati conosceranno alcune loro proprietà e in tanti sapranno che “l’arancia è oro al mattino, argento al pomeriggio e piombo di sera”.

In verità, però, quello che sappiamo è davvero la minima parte della ricchezza incredibile di un frutto tanto pregiato e importante. Un frutto del Mediterraneo, sinonimo del Sole che, ad onor del vero, arriva dal lontano Oriente per diventare solo in seguito una vera eccellenza italiana, tutta da apprezzare e conoscere: dal Nord Italia (nei primi tempi) al Sud, tappa definitiva ideale del frutto del Sole, nella terra del Sole. Ecco spiegata la scelta del titolo: l’arancio è il nuovo oro.

Quella arancio è realtà meravigliosa che diamo decisamente per scontata e che fa bene sempre a tutti in modi che forse non sospettiamo neanche (ad eccezione dei casi di allergia, in quelli di persone che soffrono di reflusso e acidità di stomaco e in caso di consumo di quantità eccessive).

In questo spazio è presente un video.
Se vuoi vederlo accetta le seguenti tipologie di cookie:
marketing.

Iniziamo dalla lista ordinata dei benefici nel consumo di Arance.

  • Antiossidanti, soprattutto Vitamina C (con 2 o 3 arance al giorno si copre il fabbisogno giornaliero e si rafforza il sistema immunitario). Vitamina C che, tra le altre cose, è dotata di azione antitumorale, antinfiammatoria e antianemica.
  • Sono ricche di bioflavonoidi (importanti per ossa, denti, cartilagini, tendini e legamenti);
  • Possono aiutare a prevenire fragilità dei capillari e aiutano il flusso venoso,
  • Fruttosio, Sali minerali e moltissime vitamine (C,B e P) e poche calorie (40 Kcal per 100 grammi) le rendono adatte ad ogni dieta;
  • L’acido citrico e le fibre contenute nelle arance le trasformano in supporto ideale per i nostri processi digestivi, riducendo la glicemia e mantenendo attivo il metabolismo.
  • Oltre a tutto il resto: potassio, calcio, fosforo, socio e carotenoidi sono tra le altre componenti delle arance utili per la salute dell’organismo umano.
  • Fanno bene anche all’apparato cardio-circolatorio, agli occhi e alla vista, contrastano l’invecchiamento cellulare, proteggono i reni e rendono il sistema immunitario decisamente più forte.

Delle arance non si butta via niente:

  • Le scorze di arance biologiche non trattate (sottolineiamo il termine “bio”) sono la base ideale per il gemello del limoncello, quindi non buttarle via!
  • Sapevi che le bucce di arancia passate sulla pelle del viso hanno effetto scrub, naturale al 100%?
  • Se hai delle piante oppure un orto sul balcone puoi sfruttare tutti gli scarti di arance come fertilizzante naturale: si riducono a pezzettini, le si lascia degradare per qualche giorno e poi si usano nelle piante.
  • Sapevi che sono anche utilizzate per creare un tessuto ecosostenibile? Ecco Orange Fiber;
  • La buccia delle arance (e quella del limone), tagliate a dadini, possono essere utilizzate anche per profumare gli ambienti (attraverso un infuso, sui termosifoni o con altre tecniche facilmente reperibili online) e persino il cestino della spazzatura, posizionando i quadrotti alla base del cestino.
  • La pellicola bianca sotto la buccia è anche un lassativo naturale, quindi non eliminarla del tutto quando sbucci e mangi un’arancia!
in1soloclick Top Partner: Gaspanella

Quali sono le migliori arance?

Originarie dell’Estremo Oriente le arance sono l’agrume più consumato al mondo. In testa alle classifiche di produzione ci sono Brasile, Cina e Unione Europea, seguita da Stati Uniti e altre regioni. A livello europeo è la Spagna la prima produttrice ma se parliamo di “migliori arance” è necessario considerare diversi fattori, a nostro avviso, per portare sulla propria tavola le “migliori arance”:

  • Stagionalità (conoscere il giusto periodo per ogni tipo di arancia è importante)
  • Nazionalità (sia per ragioni “territoriali”, sia per evitare lunghi periodi di conserva, tra la raccolta, la spedizione, la ricezione in tavola o la conserva)
  • Qualità delle colture (avere un riferimento diretto sul coltivatore aiuta a verificare certificazioni e valore del prodotto)

Sapevi che in Italia esistono più di circa 40 varietà coltivate come frutta da tavola e da spremuta?

Spremuta VS bevande all’arance: sono la stessa cosa?

Spoiler: ovviamente no.

Alcuni pensano di poter sostituire il consumo di arance con bevande dal gusto simile che ne contengono una certa percentuale. Ma è un’associazione errata.

Dal 2018 le bevande prodotte in Italia devono contenere una percentuale minima di succo di arancia pari al 20% (in precedenza era poco più della metà). Alcuni “nettari” e bevande diverse arrivano al 25-50%, oltre ad acqua e zucchero (o altri elementi dichiarati sulla confezione). Solo le bevande con il 100% di succo di frutta possono definirsi tali ma, va da sé, è facile sfruttare l’idea di “succo di arancia” per vendere prodotti che ne hanno solo il colore o l’arome.

Per questo, per garantire al proprio organismo i benefici sopra descritti, una spremuta di arance resta la miglior alternativa al consumo vero e proprio di arance.


Un’ultima curiosità: nel calendario degli eventi mondiali è possibile rintracciare diverse giornate dedicate alle arance o agli agrumi. Si tratta di festival, celebrazioni stagionali o fiere a tema da non perdere, facilmente reperibili online.
Le arance e il colore arancione, tra gli altri eventi e giornate simbolo, sono associati anche alle giornate AIRC per la lotta ai tumori (Arance della Salute AIRC) e ogni 25 novembre all’Orange Day, una Giornata Internazionale per lottare contro ogni forma di discriminazione e violenza contro le donne (istituita nel 1999 dall’Assemblea Generale della Nazioni Unite).

Insomma, tra benefici per l’organismo, per l’olfatto e per l’ambiente, si capisce facilmente perché le arance sono davvero un toccasana cui non rinunciare mai.


Questo articolo è stato realizzato con il supporto dell’azienda che rifornisce la nostra redazione da tanti anni: “Gaspanella“, arance biologiche siciliane. Provale adesso, clicca sulle offerte, approfittane subito!

in1soloclick Top Partner: Gaspanella

Abbiamo creato per te 2 aree di approfondimento su Pinterest e Youtube, per scoprire quanto, davveor, l’arancio è il nuovo oro. Pronto per te.

Articoli Correlati

SEGUICI
- Promo -

Ultimi Articoli

Top 20 tag

- Promo -